Suede – The Blue Hour

Francesco Giordani per TRISTE©

Quello con gli Suede è per me, ormai da più di vent’anni, un appuntamento fisso.

Vidi per la prima volta un loro videoclip in un domenica imprecisata del 1997 – si trattava del bellissimo, e già controverso, Lazy

Il primo disco comprato arrivò un poco più tardi, nella primavera del 1999 ed era quell’Head Music che proprio adesso mi guarda, come un pregiato reperto di età remotissime, dalla scrivania su cui sto battendo queste frasi (sempre adorabile la duplice silhouette mascolino-femminina concepita con gusto cyberpunk da un ispirato Peter Saville per la copertina).

Su questa band ho scritto il mio primo articolo musicale importante, nel 2006. Su questa band ho scritto, esattamente e volutamente dieci anni dopo, anche il mio ultimo articolo musicale importante pubblicato su rivista.

Continua a leggere

Annunci

Ezra Collective @Monk Club – Roma, 22/07/2018

Agnese Sbaffi per TRISTE©

In ritardo come al solito arriviamo al concerto degli Ezra Collective al Monk.

Al volo prendo una birra prima di entrare e il ragazzo al bar mi dice che “il gruppo spalla” ha iniziato da qualche minuto. Il suo gruppo spalla è il mio main event della sera e quei pochi minuti di ritardo mi pesano come un macigno quando mi rendo conto che hanno aperto proprio con The Philosopher, brano presente nel loro ultimo lavoro Juan Pablo: The Philosopher.

Continua a leggere

Siren Festival 2018 – Vasto, 26-29/07/2018

Slowdive – Foto di Alessio Pomponi

Emanuele Chiti per TRISTE©

La storia ormai è assodata: per svariati motivi in Italia non si riescono ad organizzare mega-festival come in gran parte del mondo occidentale (e ormai non solo).

Le cause sono diverse e non le andiamo a riassumere ora per mancanza di spazio e anche perché è bello concentrarsi su quanto di virtuoso si riesce a costruire da questo punto di vista nel nostro paese nel 2018.

Il Siren Festival è sicuramente una delle realtà più funzionanti, affascinanti e promettenti che negli ultimi anni sono riusciti a fare capolino nel sempre più intasato mercato musicale live internazionale.

Continua a leggere

Damien Rice @Zafferana Etnea – 15/07/2018

Peppe Trotta per TRISTE©

Estate esplosa, afa e Francia vittoriosa al mondiale russo.

Non le migliori premesse per una lunga domenica da passare lontano dal mare. Non esiste granita che tenga, birra ghiacciata che possa consolare adeguatamente.

Per fortuna però la serata prevede un possibile riscatto visto che Damien Rice ha scelto Zafferana Etnea come tappa di uno dei suoi tre concerti italiani di questo luglio 2018.

Continua a leggere

Godspeed You! Black Emperor @ Villa Ada Incontra il Mondo – Roma, 4/7/2018

Vieri Giuliano Santucci per TRISTE©

L’Estate in città è caldo, cemento e mezzi pubblici invivibili.

Certo a Roma le aree verdi non mancano e il mare non è poi così lontano. Ma comunque le giornate tra lavoro e spostamenti si fanno sempre più pesanti. Almeno la sera, però, qualcosa da fare c’è.

Ed anche se quest’anno l’offerta estiva romana lascia un po’ a desiderare, Villa Ada ha (finalmente) riaperto i battenti per portarci, tra gli altri, un concerto davvero imperdibile come quello dei canadesi Godspeed You! Black Emperor.

Continua a leggere

JFDR @Paesaggi Sonori – Peltuinum, 17/06/2018

Vieri Giuliano Santucci per TRISTE©

Troppo spesso ci si affida ai luoghi comuni.

Per esempio, dal punto di vista culinario, l’Abruzzo è immancabilmente associato alla cucina di terra ed in particolare ai famosi arrosticini. E invece una caratteristica di questa regione sono i piatti a base di crostacei e pesci d’acqua dolce, come gli ottimi gamberi di fiume o le trote.

Ma si sa, spesso la gente non si dedica ad approfondire…

Continua a leggere

Unknown Mortal Orchestra + Tune-Yards @Siren Festival Preview @Largo Venue – Roma, 6/6/2018

Vieri Giuliano Santucci per TRISTE©

Con il caldo e con la bella stagione arriva anche il periodo dei festival.

Il Primavera di Barcellona è stato appena superato e quello di Porto sta per iniziare. Quest’anno è “turno di riposo” per l’immenso Glastonbury ma molti altri, più o meno grandi, sono pronti a riscaldare l’Estate.

L’Italia, come spesso accade in questo settore, arriva un po’ in ritardo. Ma da qualche anno qualcosa si sta muovendo ed alcune realtà stanno dimostrando di saper fare, anche nel nostro paese, le cose in grande.

Continua a leggere