Wilton’s music hall

La blackboard che si presenta all’entrata continua a ripetere che si tratta della music hall più antica d’Inghilterra (un giro in quel di Nottingham potrebbe darvi l’idea di quanto questa affermazione possa considerarsi quantomeno azzardata). I muri, a prima vista, riescono a sostenere ben due cose: il piano superiore e la sentenza bianco-gessata su nero-lavagna. Il posto è senza dubbio affascinante e va da sè che sia popolato di hipster-radical-chic che nemmeno te li sogni, infatti si sta da dio. Per quelli che vivono Londra, si tratta di un’esperienza molto East side ma senza gli impasticcati cocainomani di Shoreditch dalle tendenze eterosessuali represse; per tutti gli altri, un posto da favola dove l’immagine narcisistica di Londra splende senza ritegno. Lasciamo perdere le specifiche che potete trovare sul sito internet, io ho appena assistito ad un martedì swing in compagnia della più bella ragazza del locale ed a suon di prosecco e spritz. Martedì ore 18/20 aperitivo Italian style dalle 20 alle 22 musica live con raccolta fondi per il progetto Wilton’s (restaurare il locale).
Voto: 9.5

20120919-001245.jpg

Un pensiero su “Wilton’s music hall

  1. Pingback: Anna Calvi – One Breath | Indie Sunset in Rome

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...