Kings Of Convenience – Peace Or Love

Francesco Amoroso  per TRISTE©

Con estrema cautela – e nel pieno rispetto delle normative vigenti – da qualche giorno sto provando a riprendere una vita sociale che abbia una parvenza di normalità.
Ieri ho incontrato dal vivo alcune delle persone che hanno condiviso con me le lunghe serate del lockdown, aggrappate allo schermo di un pc, con la voglia di non perdersi di vista, con la necessità di aprirsi comunque, anche e soprattutto in momenti così difficili, al mondo e al prossimo.

Quella che in altri momenti sarebbe stata una serata banalmente piacevole, una semplice consuetudine che si rinnova, è stata, invece, un’esperienza emozionante. Il ritrovarsi, il sentirsi a proprio agio (chiaramente dopo qualche necessario momento di assestamento), il condividere cibo e pensieri, sono state situazioni e sensazioni che mi hanno riempito di gratitudine, di calore, di gioia, pacata ma pur sempre gioia, esperienze che, almeno nell’ambito dei rapporti umani, era da un po’ che mancavano.

Continua a leggere

(Make Me a) TRISTE© Mixtape Episode 29: The Reds, Pinks & Purples

The Reds, Pinks & Purples

Glenn Donaldson has been making music since the late 1990s: as The Ivy Tree, as Jewelled Antler Collective in the early ‘00s, with Skygreen Leopards and Art Museums… with his conceptual instrumental project FWY!, or, more recently in his psych-folk collaboration with Jeremy Earl of Woods as Painted Shrines, with singer-songwriter Jem Fanvu in Vacant Gardens. Or with The Reds, Pinks, and Purples.
As The Reds, Pinks, and Purples, Donaldson makes indie pop in the late ’80s style, sketching out the simplest and sweetest of pop songs from the barest of elements: strummy guitar chords accented with occasional synth or Casio keyboard line, undercut by the gentle patter of a drum machine. His early The Reds, Pinks, and Purples tracks published on Bandcamp gained attention from many music blogs and Spain’s Pretty Olivia Records offered Donaldson to put them on a vinyl. Anxiety Art was born (in 2019). 
Just one year later English label Tough Love released You Might Be Happy Someday and Uncommon Weather is the third Red, Pinks, and Purples full-length again released by Tough Love and the Bay Area’s Slumberland Records.

Continua a leggere

The Lounge Society – Silk For The Starving

Francesco Amoroso  per TRISTE©

Ricordate in che periodo Margaret Thatcher è stata primo ministro inglese?
Dal 1979 al 1990. Prima di lei era stato in carica James Callaghan, leader labourista è vero, ma responsabile del famoso inverno del malcontento.
Insomma nell’ultima parte degli anni 70 e fino alla fine dei 90 (dopo la Lady di Ferro, per sette anni è stato in carica il primo ministro John Major) la Gran Bretagna ha attraversato uno dei periodi più difficili e conflittuali della propria storia recente.

Che cosa ha a che fare tutto questo con la musica, argomento di cui, di solito, si parla su queste “pagine”? Pensateci.
Il periodo dalla fine degli anni 70 alla fine dei 90 è stato per la Gran Bretagna uno dei momenti di maggiore creatività musicale e di maggiore coinvolgimento dei musicisti nella società e nella politica. Non è un caso che la nascente scena Punk sia esplosa proprio allora.
La creatività è spesso una reazione a un periodo di crisi, la rabbia sfocia nella violenza, ma, spesso, anche nell’arte.
Inutile elencare i nomi delle band che hanno calcato le scene in quel periodo, così oscuro per la società inglese eppure così prolifico e fondamentale per la musica.

Continua a leggere

(Make Me a) TRISTE© Mixtape Episode 28: Cheval Sombre

Cheval Sombre (credit: Joakim Bengtsson)

New York singer/songwriter Chris Porpora, aka Cheval Sombre emerged in the mid-2000s with his love for ’60s psychedelia, hypnotic space rock and folk balladry. Working closely with Spacemen 3’s Sonic Boom as well as Luna’s Dean Wareham, Cheval Sombre gained a cult following with his eponymous 2009 debut and 2012 follow-up, Mad Love. Since then he realized a record of outlaw country standards with Dan Wareham and now, 9 years after his second solo record, Cheval Sombre releases not one but two records: Time Waits For No One and Days Go By, both on the great label Sonic Cathedral.

Continua a leggere

IOSONOUNCANE – IRA

Emanuele Chiti per TRISTE©

La pianificazione dei trasporti è un aspetto del mondo che ci circonda che moltissimi di noi trascurano. Siamo circondati di cose che non ci rendiamo conto di quanto siano importanti ma, anche giustamente, ignoriamo del tutto o alla meglio non ce ne curiamo. O ci lavori e stai dentro in pieno ad un determinato argomento oppure devi essere davvero curioso del “come funzionano le cose”.

Perché questo preambolo? Non si parlava di musica qui?
Perché proprio leggendo in giro (che per i nostri tempi frenetici si traduce: da Wikipedia in su) di pianificazione dei trasporti e di quanto impattano sulla nostra vita e le relative ansie, perdite economiche, impossibilità di fare le cose, ho ragionato sul Valore del Tempo. Il VOT (Value Of Time) è una grandezza proprio usata nella pianificazione dei trasporti ed indica il valore monetario associato al tempo impiegato per muoversi.

Continua a leggere