Fontaines D.C. – A Hero’s Death

Francesco Giordani per TRISTE©

Non so se abbia ancora senso (detto altrimenti e più cinicamente: se abbia ancora convenienza) “fare rock” oggi. Queste retoriche domande del resto circolavano già a inizio Millennio, soprattutto all’indomani di Kid A, come ben ricordo. E si è visto come poi è andata… Muore ciò che non cambia. O meglio: muore ciò che non sa conversarsi (e dunque trasmettersi) nel perpetuo cambiamento, come oltre mezzo secolo di elucubrazioni sulla fine della storia ci ha forse, spero, insegnato. Una cosa tuttavia per me è assolutamente certa: nel 2020 ha senso fare i Fontaines D.C.

Continua a leggere

A.A. Williams – Forever Blue

a3465228141_10

Peppe Trotta per TRISTE©

Afa opprimente, voglia di fermarsi e attendere il ritorno di temperature più miti. L’estate è un momento certamente da vivere qui sulla grande isola, ma soltanto se hai la fortuna di essere in vacanza, altrimenti potrebbe essere più simile ad una breve permanenza nel ventre ribollente del grande vulcano che ci sovrasta. In questa condizione sale violenta la voglia di refrigerio, di ombre nette e rinfrancanti, il desiderio di rifugiarsi in un’oasi che trasmetta l’oscuro conforto che si irradia prepotente dalle canzoni di “Forever Blue”, pregevole disco di debutto di A.A. Williams.

Continua a leggere

Stuart Moxham & Louis Philippe – The Devil Laughs

stuart-moxham-louis-philippe-the-devil-laughs

Francesco Amoroso per TRISTE©

Probabilmente è davvero in gran parte merito di Kurt Cobain se “Colossal Youth”, l’unico album dei gallesi Young Marble Giants, è oramai diventato un classico di culto del primissimo post punk.

Io mi vanto di conoscerlo e amarlo da ben prima che ne parlasse lo sfortunato idolo di Seattle, ma ciò che è certo è che la devozione e la riverenza tributate a quell’album e l’enorme considerazione per i suoi artefici principali, il chitarrista e compositore Stuart Moxham e la cantante Alison Statton (il terzo era il bassista, fratello di Stuart, Philip), sono ampiamente meritate e, anzi, la loro importanza e influenza è da troppi sottovalutata.

Continua a leggere

Lianne La Havas- Lianne La Havas

LianneAlbumCover

Carlotta Corsi per TRISTE©

Sono stati cinque mesi silenti, ma sapevo benissimo che avrebbero portato il loro frutto a maturazione solo in estate.
Sì, perché la quarantena in realtà ha solo irrigidito tutti quei brutti comportamenti e, talvolta, quei distanziamenti sociali che già attuavo nel mio quotidiano e indubbiamente la riapertura delle frontiere ha scoperchiato la grande voragine d’inadeguatezza e ansia che raggiunge il suo culmine in particolar modo ogni volta che devo usufruire del servizio Trenitalia. Chissà come mai.

Continua a leggere

Bruno Bavota – Apartment Loops Vol. 1

bruno bavota

Peppe Trotta per TRISTE©

È un silenzio gravido, pieno di urgenza creativa e comunicativa, quello che ha segnato il lento scorrere della recente primavera, stagione del risveglio che quest’anno è stata segnata dalla gelida cristallizzazione dell’imposto isolamento antivirale.
In molti si sono rifugiati nei propri pensieri per poter affrontare questo strano periodo e non pochi ne hanno estratto vitale linfa con cui esprimere le proprie sensazioni.

Continua a leggere