(Make Me a) TRISTE© Mixtape Episode 46: Meyverlin

Meyverlin

Meyverlin is a musical project that traces a link between Auxerre (France) and Lexington (Virginia, United States) where Thierry Haliniak (My Raining Stars) and Philippe Lavergne (Les Freluquets etc.) live respectively. The duo is completed by Gilles Ramey, author of the lyrics. The group offers us a refreshing makeover of guitar and jangle pop (like it still was around 1985-1995). The members of the band recorded all their materials swapping music through the net and the result is Daily Events, their debut album which was released on October 15th on the Brest label Too Good To Be True.
This is a real guitar-pop album, for indie-pop lovers, fans of C86 sound, and in particular Pale Fountains, Shack, The Lightning Seeds, Candy Opera or even Field Mice.

Continua a leggere

Paolo Bardelli – 1991. Il Risveglio del Rock (Intervista esclusiva)

Francesco Giordani per Triste©

Nel 1991 avevo sei anni e l’unico ricordo che serbo di quell’anno è inevitabilmente legato al mio brillante debutto nella scuola elementare. Invidio dunque chi all’epoca di anni ne aveva magari anche dieci più di me e poteva dunque viversi le sue strabilianti epifanie musicali (e che epifanie, come vedremo…) rigorosamente “in tempo reale”, fra riviste, negozi di dischi, programmi radiofonici o televisivi, cassettine duplicate con tracklist diligentemente redatte a penna.

Continua a leggere

Birds Of Passage – The Last Garden

Peppe Trotta per TRISTE©

Un immaginario introspettivo, delicatamente inquieto, che si rivela tra i vapori di un inverno perenne. Giunto al quinto tassello del suo percorso personale firmato Birds Of Passage, non accenna a mutare il paesaggio emozionale di Alicia Merz, universo interiore fatto di quieta solitudine espressa attraverso oblique non-canzoni, generate dall’intersezione di generi solo apparentemente inconciliabili.

Continua a leggere

Tigers & Flies – Among Everything Else

A volte mi piacerebbe che il mio orecchio fosse del tutto disabituato alla musica.
Vorrei poter ascoltare ogni brano musicale come fosse il primo che ascolto in vita mia.
E non solo perché sono convinto che la sensazione di meraviglia e stupore sarebbe eccezionale e immensamente appagante, ma anche per avere la possibilità di apprezzare una canzone o un album senza tutte le sovrastrutture che, costruite in più di quaranta anni di ascolti “matti e disperatissimi”, inevitabilmente condizionano (e a volte inficiano) le mie capacità analitiche e i miei gusti.

Questo pensiero, che mi accompagna da tempo, mi è tornato alla mente quando, un paio di mesi fa, mi è arrivato il promo del (mini) album d’esordio di una nuova band inglese, inviatomi dalla mia venerata etichetta Violette Records.
Mi è bastato, infatti, un primo ascolto distratto del promo perché mi tornassero in mente i nomi di decine di band della mia adolescenza e, con loro, i ricordi e le sensazioni di un’epoca e di un momento della mia vita che non posso che ricordare con infinita tenerezza (e qualche rimpianto).

Continua a leggere

(Make Me a) TRISTE© Mixtape Episode 45: Swansea Sound

Swansea Sound

Swansea Sound is a band that came into being during lockdown and decided that fast, loud, political indiepop punk was the answer to being stuck indoors.
Hue Williams is reunited with Pooh Sticks singing partner Amelia Fletcher (ex- Talulah Gosh, Heavenly), Rob Pursey (also ex-Heavenly) and Ian Button (Wreckless Eric’s live collaborator) provide the noise (Amelia, Rob and Ian also perform in The Catenary Wires). The band has played just one gig in real life – but there will be more in 2022.
Four of the tracks of their debut album Live at the Rum Puncheon, which will be out on November 19th, have already been released as short run singles on a variety of formats. 
The Rum Puncheon, a notorious pub in Swansea, closed down decades ago.

Continua a leggere