Bill Fay – Countless Branches

cover Bill Fay - Countless Branches Deluxe Version

Peppe Trotta per TRISTE©

Sentire scorrere il tempo, avvertirne la consistenza mentre si attende pazienti l’istante perfetto, quello in cui senti che tutto coincide e che ciò che deve accadere finalmente accade.

È una sintonia piena, con se stessi e il mondo in cui si è immersi, un allineamento che in pochi sanno trovare e da cui scaturisce cristallina bellezza, quella che prepotente emerge nuovamente dalla scrittura di uno dei maggiori cantori della nostra epoca.

Ritornato sulla scena nel 2012 dopo un lunghissimo iato, Bill Fay giunge alla sua terza pubblicazione in otto anni, consegnandoci un nuovo viaggio in musica denso di avvolgente poesia.
È un diario intimo e delicato “Countless Branches”, una traiettoria introspettiva che raccoglie dieci canzoni scritte nell’arco degli ultimi quarant’anni, preziose riflessioni sulla vita e sulla sua fragilità offerte con disarmante grazia e semplicità.

A guidarci è la voce quieta del musicista inglese, spesso modulata come vibrante sussurro, sostenuta dal suono del piano che struttura composizioni autentiche ed ispirate, rifinite da misurati arrangiamenti minuziosamente definiti a dare sfumature e variazioni cromatiche, mai in contrasto col tono sommesso che ne costruisce il filo conduttore.
Scelta necessaria ma non unica possibilità, così come confermano le band version di alcuni dei brani, contenuti nella versione deluxe insieme ad ulteriori inediti, capaci di dimostrare l’estrema vitalità di narrazioni pure e sentite che certamente non saranno intaccate dal trascorrere degli anni.

Un tragitto vibrante che scorre via lieve lasciando una traccia profonda ed indelebile, una scia emozionale che scaturisce immediata dalle trame essenziali di “In Human Hands” risuonando e rinnovandosi nel cullante incedere di  gemme quali “Your Little Face”, “I Will Remain Here” e “Love Will Remain” fino a giungere al conclusivo sussulto affidato alla toccante “One Life”, per ritrovarci pieni di meraviglia ancora una volta.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...