A Hawk and a Hacksaw @ Unplugged in Monti @ La Calzoleria (Roma) – 07/05/2013

A volte, uno cerca di tenere le cose per sè. Poi arriva un tuo amico e dice a tutti che sei TRISTE©. Beh, non a tutti. Ma il 50% di questo blog è meno “misterioso” di prima (se mai qualcuno si fosse posto il dubbio).

In ogni caso, eccoci ancora per un nuovo concerto di Unplugged in Monti a La Calzoleria. E che concerto! Questa sera ad intrattenerci ci sono Un Falco e un Seghetto, ai più noti come A Hawk and a Hacksaw.

hawk_an_a_hacksaw

La band di Albuquerque (New Mexico) è, per chi ancora non lo sapesse, composta da Jeremy Barnes, batterista dei redivivi e mai troppo elogiati Neutral Milk Hotel (sì, molto recentemente è stata annunciata la reunion), e dalla violinista Heather Trost.

Con ben 6 album all’attivo (l’ultimo, You Have Already Gone To The Other World, appena uscito in Aprile 2013), i due musicisti da sempre ricercano un contatto diretto con la musica “ancorata al territorio”: a partire dalle influenze del folk natio, A Hawk and a Hacksaw scavano profondamente nella sperimentazione (già cara ai Neutral Milk Hotel), ispirandosi abbondantemente alla musica dell’Est Europa (Balcani, Turchia, Ucraina, Romania etc. etc.).

Ma la loro grandezza sta nel reinterpretare e rimescolare questo carico “culturale” senza pedanteria e con grande competenza. Specialmente nella versione live, i due riescono a spaziare in continuazione, senza mai risultare ripetitivi, passando da atmosfere con echi Blue Grass alle sonorità tipiche del folk Balcanico, da arie di violino che pescano nella musica classica a loop che nulla hanno da invidiare all’elettronica.

L’impressione è quella di un gruppo con piena coscienza della proprie capacità e per questo capace di trasmetterle appieno, riuscendo a rendere completamente fruibile un genere che, normalmente, presenta (almeno per quanto mi riguarda) delle sue “osticità”.

Il concerto che ci hanno regalato questa sera è un piccolo concentrato di bravura ed intensità, dove ritmi incalzanti si alternano a momenti più “solenni”, il tutto condito da gran finale con i due musicisti a suonare in mezzo al pubblico per concludere una grande serata di musica.

Tutto molto bello. Peccato che ora non possa più fare finta di non essere TRISTE©.

Annunci

Un pensiero su “A Hawk and a Hacksaw @ Unplugged in Monti @ La Calzoleria (Roma) – 07/05/2013

  1. Pingback: Lonesome Leash @Unplugged in Monti @Black Market – Roma, 25/11/2015 | Indie Sunset in Rome

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...