Mikal Cronin – MC II – 2013

A volte ascolto malinconicamente le canzoni che hanno rappresentato la mia adolescenza. A differenza del mio collega che a quell’età ha foraggiato la propria passione per la musica di qualità (Cure, Radiohead, Pink Floyd, Joy Division e via dicendo), io ho speso molto tempo dietro a band “da una botta e via”: Sugar Ray, Matchbox 20, Third Eye Blind e via dicendo. Il tutto senza scordare il primo vero grande amore: gli Smashing Pumpkins.

Quando poi sono cresciuto, ho iniziato ad amare le progressioni psichedeliche di band come i Grateful Dead, i Love, i Beatles  e i Pink Floyd Con Syd Barrett che mi hanno accompagnato agli anni dell’università. Vi chiedo scusa se fino ad ora vi possa essere sembrato un post Amarcord, non lo è per niente, volevo solo farvi capire che con il mio background musicale, non potevo non amare questo disco di Mikal Cronin ed urlare al miracolo.

mikal-cronin-ii

Infatti lo amo tanto e se il disco dei National non stesse per uscire in un paio di settimane, probabilmente lo ascolterei fino a Luglio. Mikal Cronin è un cantautore americano poco più che 26enne che adora mescolare folk, cantautorato, country, pop e psichedelia e che in qualche frangente ricorda il conterraneo Kurt Vile.

Proprio come KV, il lavoro di MC rimane sospeso al di fuori del tempo, assimila tutte le influenze del passato, ma suona moderno ed attuale. Per la prima volta trovo difficoltà ad elencare i singoli migliori, dato che non si tratta di dieci canzoni slegate l’una dall’altra, ma di brani che vanno apprezzati tutti assieme nella loro pienezza.

Eccomi allora ad ascoltare questo disco, riassaporando sensazioni adolescenziali, perchè forse ha ragione chi dice che l’adolescenza non finisce mai. Un po’ come la musica che ci appassiona.

Voto 9. Don’t let him go.

P.S.= spero abbiate capito che siamo in due. Ah-Ah

5 pensieri su “Mikal Cronin – MC II – 2013

  1. Pingback: #TristeLondra – 2013 Top 10 Albums | Indie Sunset in Rome

  2. Pingback: #TristeRoma – 2013 Top 10 Albums | Indie Sunset in Rome

  3. Pingback: Mikal Cronin – MC III | Indie Sunset in Rome

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...