Trotting Bear – Thread

Marica Notte per TRISTE©

Non è difficile entrare in armonia dopo soli alcuni minuti con alcune canzoni. Te ne accorgi perché nello stesso tempo sei altrove e presente lì dove sei: camera, parco o vecchie strade romane.

Come se in quelle parole e note venissero riassunti i propri stati d’animo. Questo forse perché per quanto ognuno di noi si distingua dagli altri, in realtà trova sempre delle somiglianze che permettono di riconoscere la propria esistenza (o condizione) in quella altrui. Alla fin fine, è una questione di gradi, a chi più e a chi meno.

Ed è così che ascoltando Thread, ultimo album targato Trotting Bear (uscito appena due giorni fa, il 7 Ottobre) ti concedi del tempo per ascoltare te stessa, per capire quello di cui hai bisogno. Dalle semplici cose alle più complesse.

trottingbear_threadTrotting Bear è il nuovo progetto del cantautore americano Andy Berkhout (di base a St. Louis, Missouri, ma originario del Wisconsin) attivo, musicalmente parlando, anche da solista, e sempre indirizzato verso un folk classico e piacevolmente melodico. E soprattuto mai banale.

La voce di Berkhout sembra aver raggiunto quel non so che di saggezza, nonostante la sua giovane età, basti ascoltare uno dei suoi 6 album all’attivo come solista, ultimo in ordine di uscita Night (2012).

Tornando alla figura di Berkhout all’interno dei Trotting Bear, ci accorgiamo che porta con sé il suo stile e il suo modo di esprimere la musica, senza creare qualcosa di molto diverso, ma non per questo poco originale.

Questo lo si può apprezzare nei 3 tre lavori a nome TB: Morning (2011), Currents (2013) e, infine, nel bellissimo Thread. Questo nuovo album non dura molto (quasi una mezz’oretta) ma è sufficiente per apprezzarne il suono e la cura dedicata. A volte più che canzoni, sembrano dei consigli: le splendide Catherine e Peace in the Still sono un perfetto esempio della bravura di questo cantautore.

E anche io, dal mio canto, provo a darvi un consiglio: prima di continuare a camminare senza sosta fermiamoci per un attimo. E capiamo quantomeno dove voler arrivare.

Casomai ascoltando una delle bellissime canzoni dei Trotting Bear.

Annunci

3 thoughts on “Trotting Bear – Thread

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...