Modern Nature – How To Live

Francesco Blasilli per TRISTE©

Non c’è parola più semplice e appropriata per definire How To Live, lavoro d’esordio dei Modern Nature: AFFASCINANTE.

E non poteva essere altrimenti, considerando i componenti del progetto musicale che vede protagonisti Jack Cooper (Ultimate Painting), Will Young (Beak) e Aaron Newu (Woods), con la partecipazione di Jeff Tobias al sassofono.

Il risultato è un pop elegante e ipnotico, a tratti visionario – a tratti un po’ snob – che di certo non può piacere a tutti, soprattutto al primo ascolto. E che di certo non vuole piacere a tutti.

La grande qualità compositiva è volontariamente divisa in tanti pezzi rimessi insieme senza far combaciare troppo gli angoli, ma il risultato (complice una bellissima sezione ritmica) invece di essere spigoloso, è totalmente armonioso.

Footsteps è un tortuoso sentiero nel quale non si può far a meno di avventurarsi guidati da un sax ipnotico che ci indica la retta via. Turbolence e Criminals fanno scendere i giri del motore, ma il percorso non diventa certo dritto: rimane irto di curve musicali che hanno il potere di cullarci. Paradam e Oracle ci sussurrano dolcemente nelle orecchie suoni che preludono a un’alba migliore.

I Modern Nature suonano un po’ come gli Alt J se fossero diventati adulti, un po’ come i Pink Floyd di The Final Cut.

Insomma, suonano proprio bene.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...