Courtney Barnett – The Double EP: A Sea Of Split Peas

I sleep in late
Another day
Oh what a wonder
Oh what a waste.

Perchè se dormi fino a tardi vuol dire che magari la sera hai fatto cose bellissime. Ma probabilmente no.

Courtney Barnett e il suo doppio EP dal titolo (e dal contenuto) bellissimo.

Courtney-Barnett-The-Double-EP-A-Sea-Of-Split-Peas-608x608

La prima cosa che colpisce di questa artista Australiana (from Melbourne) sono i testi. La capacità di raccontare storie quotidiane mescolando (auto?)ironia, sentimento, un’ottima capacità descrittiva e un pizzico di “assurdo” à la Pavement (ripresi anche nelle sonorità di alcune canzoni), è il vero marchio di fabbrica di Courtney Barnett. Proprio per questo vi invitiamo a non limitarvi all’ascolto, leggendo con attenzione i testi delle canzoni, che potete (in parte) trovare in queste pagine.

Pubblicato per l’interessante Milk Records, questo disco è come dice lo stesso titolo la raccolta di due EP, I’ve Got a Friend Called Emily Ferris (2012) e il recente How to Carve a Carrot into a Rose (2013). I due dischi si uniscono per diventare A Sea Of Split Peas. Per chi come me ama i Pavement, questi titoli da soli basterebbero ad innalzare Courntey a personale idolo dei prossimi mesi.

E se le doti da “scrittrice” sono come detto la marcia in più della giovane Australiana, non per questo il lato sonoro è di minore interesse. Attegiamento DIY e suoni lo-fi con una forte venatura “bluesy” ben supportano il racconto di Courtney.

In alcuni momenti il fatto che questo album sia l’unione di due EP è ricordato dalla percezione di una certa “distanza” tra i diversi pezzi, ma nel complesso il lavoro di Courtney Barnett risulta di altissimo valore: con Avant Gardener, History Eraser, Lance jr. e Canned Tomatoes (whole) a risaltare sulle altre canzoni, questo disco/raccolta è una piacevolissima scoperta.

Voto: 8. Perchè mi è presa la voglia di sbilanciarmi.

I got drunk and fell asleep atop the sheets but luckily i left the heater on.

Eccovi lo streaming

Annunci

3 pensieri su “Courtney Barnett – The Double EP: A Sea Of Split Peas

  1. Pingback: #TristeRoma – 2013 Top 10 Albums | Indie Sunset in Rome

  2. Pingback: Field Day Festival 2014 @Victoria Park – London | Indie Sunset in Rome

  3. Pingback: Courtney Barnett – Sometimes I sit and think, and sometimes I just sit | Indie Sunset in Rome

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...