Inside Out – Rosie Caldecott

Tania Moretta per TRISTE©

Le stagioni non arrivano mai improvvisamente, c’è sempre una coda di quella precedente ad annunciare l’inizio di temperature differenti.

In questo modo l’autunno sembra insediarsi lentamente negli animi del nuovo inizio: c’è chi riprende il solito lavoro, chi combatte con concorsi e trasferimenti, chi è in ansia per gli esami e chi in questi giorni deve superare i test universitari.

All’interno di tale tran tran viene a definirsi una linea comune, l’intimità! Dai colori caldi, dal cielo triste e romantico al contempo, l’autunno è una stagione intima! Intima per le nostre scelte, i nostri pensieri, i cambiamenti e la forza che a volte manca nell’intraprendere strade più o meno conosciute.

C’è chi dice che bisogna sentirsi soli per procacciare la forza dagli eventi, io mi sento un po’ sola, intima e spero sopraggiunga la forza.

RosieCaldecott_InsideOutTra le speranze, le domande e l’intimità di queste giornate una buona colonna sonora può essere Inside Out, l’album di debutto (già disponibile da Luglio) della cantautrice Rosie Caldecott.

Rosie, voce del Regno Unito, dopo aver scritto ed eseguito canzoni dall’età di 14 anni, ci  regala undici tracce magnetiche. I testi sembrano insediarsi nel pensiero profondo, arrivano fino al cuore, ogni parola appare studiata attentamente nel perfetto risuonare di significati introspettivi, domande importanti per animi curiosi.

Una tenue melodia ci accompagna nell’ascoltare l'”inside out” dei sui racconti. Arpeggi sottili rafforzano l’idea di delicatezza chitarristica nei primi dieci brani mentre il piano fa da protagonista nell’ultima traccia This Dark Night, usando note e voce come proiettili che colpiscono la nostra attenzione viscerale.

La voce profonda e delicata diventa un tutt’uno con l’accompagnamento melodico, un binomio ideale per stendersi a fine giornata, guardare il soffitto e perpetuare quella sensazione di intimità e solitudine che sembra caratterizzare queste giornate.

Non resta che perderci nel nostro Inside Out attraverso quello di Rosie Caldecott.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...