BBC Sound of 2013 – Review

Di cosa si tratta? BBC Sound of.. è un concorso annuale per band emergenti indetto (specifichiamolo per i meno scaltri) dalla Compagnia di Radiodiffusione Britannica, in cui critici musicali e figure (losche?) dell’industria discografica inglese votano il più promettente “New music talent”.

Sound_of_2423271b

Nato nel 2003 come sondaggio sul sito internet della BBC, è considerato oggi un riconoscimento molto ambito per tutti gli artisti emergenti che sull’onda della pubblicità generata da una possibile vittoria, riescono a costruire carriere più che dignitose. Ne sono un esempio i vincitori degli anni precedenti tra cui si annoverano: 50 Cent (2003), Mika (2007), Adele (2008), Jessie J (2011),Michael Kiwanuka (2012). Come potete vedere dalle liste, i risultati sono spesso imprevedibili (Bloc party secondi nel 2005, Little Boots che battono Florence nel 2009, Spector nemmeno presenti nella top 5 2012) ma nella longlist sono sempre presenti le band che entro breve riscuoteranno successo.

Queste le regole del concorso che chiunque deve seguire:

  • Nessuna restrizione per il tipo di performance (band, cantautore, Mc…)
  • Devono essere i migliori, in termini di qualità non di vendite o successo momentaneo
  • Non devono aver avuto un singolo o un album nella Top 20 UK entro metà novembre dell’anno precedente
  • Non ci sono restrizioni per tipo o genere o nazione d’origine
  • Non devono essere già famosi (tipo leader di band in progetti solisti) o provenire da TV show tipo X-factor o American Idol etc.
  • Per Novità si intende band che non sono ancora famose e conosciute al pubblico; si possono anche nominare band che sono in giro da anni ma che non hanno mai fatto il salto di qualità
  • I nominati non devono avere relazioni di parentela, commerciali o altre con chi li nomina

Dulcis in fundo, la nostra recensione dei 15 gruppi in gara:

  1. Peace voto: 7.5 Un po’ Blur un po’ Stone Roses, ma sempre bravi
  2. Savages voto: 6.5 mi ricordano The Organ con suoni più grezzi
  3. A*M*E Voto:5 Nicky Minaj senza tette
  4. CHVRCHES Voto 7.5 interessantissimo trio electro-pop
  5. Haim Voto: 6.5 c’è del potenziale da affinare nel loro pop-rock
  6. Angel Haze Voto: 6 (politico) non sembra male ma non sono esperto del campo
  7. King Krule Voto: 5 roba moscia, di brutto
  8. Palma Violets Voto: 7 un po’ Libertines, un po’ Clash, niente di nuovo, ma ci piacciono
  9. Kodaline Voto: 8 Roba buona
  10. Little Green Cars Voto: 6.5 indie band che non sembra avere il “che”
  11. Arlissa Voto: 4 Cosa c’è di nuovo in questo?
  12. AlunaGeorge Voto: 6.5 interessante miscuglio di elettronica e pop. Con una cantante così, successo assicurato.
  13. The Weeknd Voto: n.g. con un paio di  video da oltre 10 milioni di visualizzazioni si possono ancora chiamare New Act? mah..
  14. Laura Mvula Voto: 6 atmosfere oniriche e ritmi rilassati.
  15. Tom Odell Voto: 7.5 grandi potenzialità per questo cantautore del West-Sussex

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...