Jessie Ware @ Shepherd’s Bush Empire – 14/03/2013

Jessie Ware, astro nascente della musica elettronica/pop/soul/r’n’b inglese decide di chiudere il proprio UK tour con un bis di date allo SBE che vanno sold out in pochissimo tempo. Dopo la delusione delle date all’Electric di Brixton (non ho trovato i biglietti nemmeno dai bagarini la sera stessa..), questa volto mi sono organizzato in tempo e li ho comprati 4-5 mesi fa. Quando però, questa volta, ho visto i bagarini vendere i biglietti fuori dalla venue, mi sono lasciato andare in commenti che è meglio non riportare…

photo-1

Anyway, la serata è Sold Out da tempo, il bellissimo Empire è tirato a lucido e si vede subito che Jessie è veramente ad un passo dal diventare una stella, infatti la percentuale di Hipsters mixata a qualche pischello-accompagnato-dai-genitori fa capire la vasta audience dell’artista.

Ad aprire ci sono i Man Like Me che (come riportato nel nostro status facebookiano della serata) mi ricordano i Vanilla Ice e mi fanno sperare da subito in un’improvvisa entrata in scena delle tartarughe ninja: una cosa che sogno fin da piccolo! Niente da fare, i sogni rimangono tali, anche se la presenza in scena dei MLM ci fa divertire molto.

Quando arriva Jessie è il tripudio, lei saluta il pubblico facendo commenti sul suo outfit (“This red scarf makes me look like The Pope”) e inizia subito a scaldare l’atmosfera con “Devotion”. La sua voce riesce in un attimo a prendere la scena: non ci sono molte cantanti di tale livello. Soprattutto ci si rende conto di quanti singoli di qualità siano presenti nel suo debut album, una lista impressionante: “Running”, “Night Light”, “Swan Song”, “Sweet Talk”, “110%”, e poi la popolarissima “Wildest Moment”. Quest’ultima si scopre essere dedicata ad un’amica facendoci dubitare di averne compreso totalmente le liriche….anzi, pensandoci bene, tutto torna.

Ad ogni modo, il top della serata viene raggiunto durante l’esecuzione di “No To Love” quando, oltre a chiamare sul palco un suo amico e collaboratore, la Brixtoniana decide di affidarsi al coro Goldsmiths Vocal Ensemble per l’accompagnamento vocale. Bellissima.

Si può dare un voto al live? Si, voto 7. Mezzo punto in meno per le scelte dubbie del fonico che non riesce ad esaltare perfettamente la voce della cantante. Grande Jessie, a presto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...