Ryley Walker – Golden Sings That Have Been Sung

Ryley-Walker-GSTHBS-Cover-980x980Certe cose ci portano altrove. A me succede ogni qualvolta ho un colpo di fulmine per un nuovo disco, un nuovo artista; succede ogni volta che prendo un taxi a Roma.

Lo scopro in un caldissimo pomeriggio di Agosto, uno di quelli in cui l’aridità della terra e la prepotenza del maestrale hanno giocato un ruolo fondamentale nel trasformare in barbecue 3300 ettari di vegetazione provenzale.

Ieri mi sono addormentato col “profumo” di pino bruciato e gli occhi pieni di fumo.

Stamani ho scoperto una fila di 10 km lungo la strada che mi porta al lavoro.  Poi, un’artista che proviene dagli states e che riesce a farti viaggiare senza spostarti: Travelling without moving, come direbbe Jay K prima di rifilarti un sacchetto di beuh.

Tutto nasce dalle note di The Halfwit in Me che inizia con dei rimandi di Nick Drake e del suo Five Leaves Left o Pink Moon: un folk blues jazzato che arriva ad estendersi fino al solo alla Jerry Garcia, quando nel mezzo del viaggio, Ryley decide di appoggiare per terra la bussola ed iniziare a ruota libera. Meraviglioso.

Continua con le note di Roundabout: la rotatoria; che non sarà quella magica di Swindon, ma che, allo stesso modo, ti stravolge, disorientandoti.

La musica di Ryley è viva, un continuo fermento di passione, note, classe e gusto.

Ci sono momenti in cui gli eventi ti riportano coi piedi per terra, ti legano alla realtà che non hai scelto. Lui dice: “I don’t read the Bible, baby, I think it say don’t ask much”.

Non chiedetevi troppo il perché di certe cose, lasciatevi portare altrove.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...