Emily Jane White + Foxtails Brigade @Unplugged in Monti @Black Market – Roma, 21/11/2016

emilyjanewhite_uimVieri Giuliano Santucci per TRISTE©

Il Lunedì è un giorno strano. Molti lo odiano perchè coincide con il ritorno al lavoro/università/scuola/etc.

Io invece lo aspetto sempre con gioia: un po’ perchè sono contento del lavoro che faccio, un po’ perchè il Lunedì mette fine alla snervante immobilità della Domenica, di cui farei volentieri a meno.

Il Lunedì per me è quindi una bella giornata. Ancora di più se termina con un bel concerto.

Inizio di settimana migliore non poteva esserci, quindi, con l’arrivo a Roma della bravissima Emily Jane White, in tour per promuovere il suo ultimo disco, They Moved In Shadow All Together, di cui già vi avevamo parlato qualche tempo fa su queste pagine.

Ad accompagnare la cantautrice californiana sul palco del Black Market, per questa ennesima data della rassegna Unplugged in Monti, sono i Foxtails Brigade, band di base ad Oakland e giunta quest’anno al terzo album.

Proprio la band capitanata da Laura Weinback (figlia di un regista di film horror) apre la serata proponendo i propri pezzi di un chamber folk sincopato e a tratti incalzante, arricchito dalla particolare voce della Weinback e da momenti con venature dreamy.

Oltre ad oscoltare le ottime canzoni dei Foxtails Brigade vi invitiamo anche a vedere i loro video (qui e qui, per esempio) che bene accompagnano le atmosfere dei pezzi, richiamando il background “familiare” della cantante del gruppo.

Dopo l’opening, è il turno di Emily Jane White. Accompagnata dalla band, Emily porta a Roma le sue atmosfere fatte di luci ed ombre, dove a giocare il ruolo principale sono sempre il pianoforte, gli arpeggi di chitarra, e la sua ottima voce.

Il live è incentrato sui pezzi del suo ultimo album, ma molti sono i richiami ai lavori precedenti. Tra questi, mi piace ricordare due pezzi davvero toccanti: la bellissima Victorian America e Dagger, tratta dal primo disco dell’artista statunistense.

Sempre calda e profonda, la voce di Emily è accompagnata da quella di Laura, creando perfetti echi ed intrecci che danno ancora più ampiezza alle melodie dei pezzi della White.

Se già avevamo molto apprezzato i lavori in studio della cantautrice californiana, questo live non ha fatto altro che confermare tutta la bravura e la maturità di una artista nel pieno della sua ispirazione musicale.

Non odiate i Lunedì. Sono bellissimi.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...