Florist – 6 days of songs (EP)

Finalmente ho deciso: è arrivato il caldo. Ho tolto il piumone e archiviato le maglie di lana. Sì, ok, voi queste cose le avete fatto più o meno due mesi fa. Ma se ci seguite sapete che io (sì, quello che sta a Roma, non quello che sta a Londra. Sì, lo so, sono ridicolo) non sono propriamente famoso per la mia sopportazione del freddo.

E allora se anche per me è finito l’inverno, è arrivato il momento di trovare degli ascolti per accompagnare le calde serate che arriveranno, quando non si alza un filo d’aria e ogni movimento è una sofferenza. Beh, ho trovato qualcosa. Florist e il loro nuovo EP, 6 days of songs.

Florist_6DaysForse ad un primissimo ascolto i 6 brani (brevissimi, tutti sotto i due minuti) contenuti in questo EP non sono direttamente associabili alla bella stagione. Ma nella mia testa, queste lievi “ballads” richiamano (non so perchè) le lunghe serate estive.

I Florist sono in tre (Emily Sprague, Rick Spataro e Jonnie Baker) e sono di base a New York. 6 days of songs segue il loro precendente lavoro del 2013, We Have Been This Way Forever (che potete ascoltare qui), e ne mantiene le stesse caratteristiche: un delicato indie-pop acustico dalle venature lo-fi, di rapido impatto e capace di trasportare piacevolmente l’ascolto da un pezzo all’altro.

L’estrema brevità dei pezzi è collegata al fatto che questo EP segue un progetto, che Emily aveva intrapreso insieme ad altre band, chiamato Song a Day for a Week (qua trovate tutti i pezzi) dove appunto per una settimana i vari artisti hanno pubblicato una canzone al giorno.

Dire quali siano i pezzi migliori di 6 days of songs non è facile, ma 1914 e white light doorway sono quelle che forse più delle altre mi sono rimaste in mente. In ogni caso tutta la produzione dei Florist, compreso il precedente EP, merita un ascolto attento per apprezzare le qualità di questo trio neworkese.

E per farvi cullare nelle calde serate che verranno. Anche se io magari una giacchetta leggera a portata di mano la tengo sempre. Non si sa mai si alzi il vento…

Annunci

One thought on “Florist – 6 days of songs (EP)

  1. Pingback: Florist – If Blue Could Be Happiness | Indie Sunset in Rome

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...