TRISTE © #Marsiglia – Top 10 2017

Avete presente quelle scarpe che avete comprato per il matrimonio del vostro amico, o la giacca acquistata per quella serata particolare? E che dire dei mocassini per quell’occasione mondana? Ho speso soldi e tempo, a volte inutilmente, per essere all’altezza di certe situazioni. O per crederlo. Non me ne rammarico, anche la più infima delle esperienze, ci porta qualche sensazione: sentirsi vivi è l’unica cosa che conta.

Continua a leggere

Annunci

TRISTE© #Roma – Top 10 2017

Vieri Giuliano Santucci per TRISTE©

Quest’anno, più di altri, è stato per me un anno complicato.

Tanti cambiamenti al lavoro. Più responsibilità ma anche, banalmente, più cose da fare. Situazione di certo non migliorata dalla mia incapacità di rifiutare qualsiasi cosa ritenga vagamente interessante.

E poi, ovviamente, c’è anche tutto il resto.

Continua a leggere

Florist – If Blue Could Be Happiness

Fiamma Giuliani per TRISTE©

È evidente che viviamo in un’epoca in cui dominano l’apparenza, la spettacolarità. In cui una certa aggressività sociale è sinonimo di successo e di voglia di arrivare; in cui abbiamo facile accesso a una quantità enorme di informazioni, di dati, di oggetti.

Tutto ciò non è un male, se non fosse che – in mezzo a questo continuo bombardamento – la necessità di essere aggiornati spesso porta alla trascuratezza e la frenesia di assaggiare le novità rende poco accurati e impedisce di andare in profondità.

Il rischio è quindi di perdere qualcosa per pigrizia, fretta, poco tempo a disposizione; di trascurare il piacere di fermarsi ad assaporare, di essere sbrigativi con quello che non conquista la nostra attenzione immediatamente.

Continua a leggere

Florist – 6 days of songs (EP)

Finalmente ho deciso: è arrivato il caldo. Ho tolto il piumone e archiviato le maglie di lana. Sì, ok, voi queste cose le avete fatto più o meno due mesi fa. Ma se ci seguite sapete che io (sì, quello che sta a Roma, non quello che sta a Londra. Sì, lo so, sono ridicolo) non sono propriamente famoso per la mia sopportazione del freddo.

E allora se anche per me è finito l’inverno, è arrivato il momento di trovare degli ascolti per accompagnare le calde serate che arriveranno, quando non si alza un filo d’aria e ogni movimento è una sofferenza. Beh, ho trovato qualcosa. Florist e il loro nuovo EP, 6 days of songs.

Florist_6Days Continua a leggere