Ryley Walker @Unplugged in Monti @Black Market – Roma, 18/09/2015

E’ tornato Settembre. Anzi è quasi finito. E Settembre per me, come ancora fossi a scuola o all’università, è il vero inizio dell’anno. A Settembre inizia il campionato di calcio (oramai ad Agosto), si riprende il lavoro (mai lasciato, in verità, quest’anno), si torna a Roma.

E a Settembre inizia la nuova stagione di Unplugged in Monti. Che è sempre un bell’inizio dell’anno.

RyleyWalker_UIMAd aprire la quinta stagione di questa splendida rassegna (andatevi a rileggere l’elenco degli artisti che hanno calcato il palco del Black Market) c’è una vera chicca. Da Chicago arriva con la sua chitarra Ryley Walker, per una delle ultime tappe del tour europeo che accompagna l’uscita del suo secondo disco, l’ottimo Primrose Green.

Ryley Walker è un songwriter con la forte passione per la chitarra. Passione evidente in tutti i suoi album, in cui la bravura di questo musicista colpisce per la capacità di di stagliarsi al di là del tempo. Dote, questa, che contraddistingue solo i grandi artisti.

Se su disco i pezzi si colorano di strumenti e venature diverse (dal jazz alla psichedelia), nella versione chitarra-voce in cui si è presentato questa sera, viene fuori tutta l’anima folk di Ryley, così come il suo amore (e la sua bravura) per lo strumento a sei corde.

Il musicista americano si esibisce in un live intenso, fatto di pezzi vecchi e altri ancora non incisi, in cui spesso si dilunga in digressioni alla chitarra che ne esaltano la grande bravura.

Ma se l’abilità con le dita è tanta, non da meno è quella canora, che anzi è ancora più sorprendente: l’ottima voce di Ryley Walker accompagna lo strumento ed arriva sul pubblico in un intreccio sonoro che sa essere delicato e deciso, malinconico e narrante, a seconda dei pezzi.

Questo musicista ha riscosso un grande successo in un tempo relativamente ristretto. A suo dire a breve registrerà un nuovo lavoro, e noi non possiamo che aspettarci un altro grande pezzo di bravura.

E’ tornato Settembre. E’ iniziato un nuovo anno. Cercate di passarlo con la musica il più possibile.

P.S. La nuova stagiona di Unplugged in Monti saluta la bravissima Sabrina (mynameinsbri) che non seguirà, quest’anno, la oramai famosa rassegna di locandine che accompagna i live. Al suo posto diamo il benvenuto a Cinzia (fraiznic) che già ci ha deliziato con la sua prima creazione.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...