Twin Oaks – White Noise

Sara Timpanaro per TRISTE©

La malinconia fa parte del mio essere esattamente come la ritenzione idrica e la miopia.

E quando certe sere di Novembre diventano nebbiose in Lombardia, la via d’uscita è viversi tutta la malinconia che si ha dentro, trovando la giusta voce che possa farcire questa emozione struggente.

White Noise, dei Twin Oaks è la migliore delle scelte.

TwinOaks_WhiteNoiseAvevamo già parlato (per ben due volte: qui e qui) di questi talentuosi ragazzi di Los Angeles, Lauren Brown, Aaron Domingo, Louis Bernal, Rhyan Riesgo.

Questo debut contiene pezzi già conosciuti ed altri nuovi che raccolgono un lavoro ben equilibrato tra folk e synth, e sopratutto quelle atmosfere gloomy che tanto piacciono a noi malinconici cronici.

Tra le novità, Vices è in assoluto il pezzo che migliore di questo lavoro dove, così come in Ghosts, la voce di Lauren Brown ammorbidisce e spezza le linee elettroniche di fondo.

L’album finisce con Ruin, ottima chiusura, dove voce e musica restituiscono il giusto risveglio ad un momento di oblio.

Non resta che augurarvi buon ascolto, magari in una serata qualunque, appena tornati da una giornata di lavoro, dove ritrovare un posto per se stessi con la musica è solo farsi del bene.

Anche se i contenuti dei nostri pensieri sono malinconici e non propriamente felici.

Annunci

2 thoughts on “Twin Oaks – White Noise

  1. Pingback: Cajsa Siik @Na Cosetta – Roma, 24/11/2015 | Indie Sunset in Rome

  2. Pingback: Twin Oaks – Living Rooms | Indie Sunset in Rome

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...