Pavement – Slanted And Enchanted

Francesco Amoroso per TRISTE©

A vent’anni (o poco più), per quanto tu possa avere un animo sensibile e amare la poesia, i tramonti, i fiori e l’amore, ci sono alcuni momenti nei quali è necessaria una sferzata di adrenalina, una botta di eccitazione pura, un intervallo, almeno uno, durante il quale dare libero sfogo alla corporeità e urlare a squarciagola.

Nel 1991 una band nata da una costola dei grandi Dinosaur Jr., i Sebadoh di Lou Barlow, cantava “Just Gimme Indie Rock“.

Ecco: allora, a vent’anni, ogni tanto c’era davvero voglia di dire “datemi solo un po’ di indie rock” (anche perché allora la parola indie non era ancora un termine dispregiativo o omnicomprensivo).

Continua a leggere

Annunci

Kurt Vile – Wakin on a Pretty Daze – 2013

Kurt Vile da Philadelphia, torna dopo due anni di silenzio dal fortunato Smoke Ring For My Halo, classificatosi al terzo posto nella Top 10 degli album Rough Trade 2011.

Ed arriva al momento giusto, proprio un paio di mesi prima del rendez-vous targato Field Day 2013, che non ci stanchiamo mai di ricordare, manco fossimo pagati per farlo. O almeno, io non lo sono. (Nota per l’altro autore: se hai ricevuto bonifici bancari via Eat Your Own Ears, gradirei ricevere la mia parte).

Kurt-Vile-Wakin-On-A-Pretty-Daze-608x608

Continua a leggere