Palisades – ii

Marica Notte per TRISTE©

L’autunno è stanco, l’inverno è debole, la primavera è calma e l’estate è frenetica. Almeno credo.

L’estate non è la mia stagione preferita, nonostante sia nata in uno dei giorni più caldi (a detta di mia madre) del secondo mese estivo. Il motivo principale per la mia quasi-avversione all’estate è per le lunghissime ore di luce, il giorno estivo ha una durata che non riesco fisicamente a sostenere con tranquillità.

Mentre con l’avvicinarsi della sera tutto cambia perché riesco a trovare affascinanti, avvolgenti e profumate le sere estive: in esse c’è qualcosa che nelle altre notti non si riesce a trovare, a sentire, a percepire. Forse saranno le grida dei bambini (che se trovano una lucciola iniziano a correrle dietro), le voci di gioco e rabbia dei ragazzi dietro un pallone, gli sguardi esplorativi delle ragazze e i racconti di storie passate vissute in tempi lontani, molto lontani da noi.

Ma l’estate è ancora lontana. Tra qualche giorno l’inverno si trasformerà in primavera, gli alberi torneranno a fiorire e l’erba si colorerà di un verde intenso.

Palisades Continua a leggere

Unknown Mortal Orchestra @ Blackout (Roma) – 23/11/2013

La giornata non era delle migliori: una pioggia continua per tutto il giorno (si lo so che per la metà Londinese di TRISTE© è la normalità, ma io sto a Roma) mi ha impedito di fare quello che volevo nel pomeriggio e in più non sapevo nemmeno cosa cucinarmi per cena.

Ma un ottimo spaghetto alla bottarga che mi sono inventato all’ultimo momento e il bel live al Blackout di via Casilina hanno risollevato il mio sabato.

UnknownMortalOrchestra Continua a leggere