Benjamin Clementine @Auditorium Parco della Musica – Roma, 25/07/2017

Marica Notte per TRISTE©

D’un tratto il vento sta portando nuvole sul cielo di Roma (chissà prima dov’erano), ma sembra quasi che non ci sia del tutto la voglia di lavare questa città sporca di delusioni.

Si mescolano, al tumulto della frenesia, le note di non so bene chi, emesse dalla radio di una macchina parcheggiata in sosta vietata (dalla finestra di casa riesco a vedere buona parte della via). Ma in strada tutto è permesso: è concesso trasformare e ribaltare i permessi in divieti, il legale in illegale, il visibile in invisibile, la parola in mimo e il mimo in occhiate sfuggente.

Sulla strada porzioni di mondo abitano senza dare troppo nell’occhio. Ci sono individui che vivono solo con il cielo (con le mattine e le sere, le primavere e gli inverni) sulla testa, e forse con speranze che nutrono in realtà la consapevolezza di un presente che non ha intenzione di mutare.

Ma a volte la strada è davvero un punto di partenza per arrivare chi sa dove, e Benjamin Clementine è arrivato a Roma partendo da lontano.

Continua a leggere

Sun Kil Moon @Auditorium Parco della Musica, Roma – 8/6/2015

Il Lunedì è sempre una giornata difficile da affrontare. Soprattutto se si muore dal caldo e se i monsoni tropicali rendono Roma una delle città più umide sul pianeta.

Il Lunedì però lo affronti meglio se sai che la sera avrai qualcosa di bello da fare. In genere vado a giocare a calciotto cercando di scaricare tutto il nervosismo accumulato sulle caviglie degli avversari.

Ma anche un buon concerto può avere il suo effetto positivo.

sunkilmoon_auditorium Continua a leggere

St. Vincent + Coves @Auditorium Parco della Musica – Roma, 16/11/2014

Ugo Salerno per TRISTE©

“Una fiamma di strass sul vestito non scalda un concerto freddo”

Questa è la frase più divertente che ho sentito all’uscita dalla sala Sinopoli, dopo il
concerto di St. Vincent domenica scorsa.

Tanto divertente quanto lontana dal vero. Forse vero è che se non ti senti rapito
completamente dalla figura di Annie Clark durante uno degli show di questo tour,
probabilmente il problema è dentro di te.

st.vincetlive Continua a leggere

Low @ Auditorium Parco Della Musica (Roma) – 4/11/2013

La serata è iniziata e finita tutta di corsa: prima nel cercare di beccare coincidenze dei fantabulosi mezzi dell’Atac che mi permettessero di arrivare in orario a destinazione, garantendomi un leggero margine di tempo per riuscire, quantomeno, a infilarmi un panino in gola (ovviamente senza masticare); dopo, completamente zuppo per il temporale, sperando che il maledetto M riuscisse ad arrivare in tempo a Termini per evitare notturno/taxi/incazzamentoulteriore.

Nel mezzo, però, ci sono stati i Low. E alla fine, quindi, è stata un’ottima serata.

low-mimi Continua a leggere

Cat Power @ Auditorium Parco della Musica (Roma) – 8/07/2013

È un pó di giorni che a Roma temporali improvvisi arrivano a squarciare le giornate estive di Sole (Sun).

Tra questi temporali è arrivato il concerto di Charlyn “Chan” Marshall.

cat-power-620x360

Tutto sembra iniziare bene (anche se con qualche ritardo dovuto alla pioggia). Scott Matthew ci regala qualche bel minuto di musica in apertura col suo album di cover (ottima No Surprises, ma sono di parte) ed una voce capace di emozionare, se non l’avessero fatto suonare mentre la gente si accomodava per prendere posto.

Poi sale lei. Chan. Dei suoi problemi, dei suoi live, giá vi abbiamo parlato nella nostra review del suo concerto, qualche settimana fa, a Londra.

Continua a leggere

The National @ Auditorium Parco della Musica (Roma) – 30/06/2013

Ieri sera sembrava che tutta Roma fosse concentrata in viale Pietro de Coubertin. O almeno, gran parte degli amici di TRISTE© su facebook erano lì, perchè foto e registrazioni si rimpallavano sul web a ritmo incessante.

Beh. Effettivamente l’evento era uno di quelli da non perdere. E noi c’eravamo.

The-National Continua a leggere

Gregory Porter @ Auditorium Parco della Musica (Roma) – 20/03/2013

Era verso la fine di agosto dell’anno scorso. Ultimi giorni di mare nella mia città natale. Lontano da Roma, dalla città, dall’afa. Io negli ultimi giorni di ferie, però, non sto tanto bene. Comincia a salirmi l’ansia delle cose lasciate indietro (diciamo che è un pò di senso di colpa). Ero in macchina, tardo pomeriggio e stavo andando verso casa di un amico. Radio accesa. Un pò nervoso. Un pò con la testa a troppi pensieri. Ma poi ho sentito quella voce. La stessa voce che finalmente ho sentito dal vivo questa sera. Ho fermato la macchina. E mi sono calmato.

GregoryPorterPainting Continua a leggere