Surma – Antwerpen

Sara Timpanaro per TRISTE©

Immagina di non avere elettricità e comodità come quella del tuo divano.

Immagina di non possedere una chiave di casa, e quindi di sentirti una facile preda. Immagina di non poter usare il collegamento internet, ma di pensare e dipendere dalla ciclicità del tempo che scandisce la tua giornata.

Questo che ho appena descritto non è un racconto di Quark (ma sono sulla buona strada). È un frammento di vita della tribù dei Surma, che vive in Etiopia, Africa.

Ho scoperto questa tribù grazie ad una piccola ricerca su Débora Umbelino, in arte, appunto, Surma.

Continua a leggere

First Breath After Coma – Drifter

Sin da quando ero piccolo ho viaggiato molto. Sono stato in tanti posti lontani e vicini. Molte di queste località sono abbastanza assurde, e le ho visitate spesso per il semplice gusto di vedere un posto nuovo, per aggiungere un tassello (seppur piccolo) a quello che conoscevo.

Perchè, per citare i due neuroscienziati Ethan Bromberg-Martin e Okihide Hikosaka, “All things being equal, it is better to seek knowledge than to seek ignorance” (reference qui).

Sono stato in tanti posti, è vero, ma non sono mai stato in un paese relativamente vicino che, a detta di tutti, merita davvero di essere visitato: il Portogallo. Forse è arrivato il momento di andare, non fosse altro che per tutte le volte che vi abbiamo raccontato della musica proveniente da questa terra.

FirstBreathAfterComa_Drifter Continua a leggere

Few Fingers – Burning Hands

A volte le cose che ci sono più vicine sono quelle che conosciamo meno. Così molta gente è stata in Egitto, a Parigi, negli States, in Giappone, etc., ma non è mai andata alle 5 terre o a Norcia (sì, Norcia).

Io, dal canto mio, sono stato in un sacco di posti più o meno strani nel mondo ma, mea culpa, ancora non ho trovato il tempo per fare un salto in un paese reletavimente vicino: il Portogallo.

Fortunatamente c’è la musica, che avvicina i luoghi e spesso è causa principale dei miei viaggi.

FewFingers_BurningHands Continua a leggere

Les Crazy Coconuts

Io non sono mai stato a Leira. Leira è in Portogallo. E oltre ad evere un bellissimo castello (almeno così pare dalle foto) sembrerebbe anche avere una attivissima scena musicale. Se ricordate vi abbiamo già parlato della Omnichord Records, dei First Breath After Coma e dei Bussola: insomma, forse un viaggetto in questa città non sarebbe una brutta idea…

Oggi vi parliamo di un’altra band Leiriense (si dice così?) estremamente curiosa: Les Crazy Coconuts. Su TRISTE©.

LesCrazyCoconuts Continua a leggere

Bussola

A Roma è tornato il brutto tempo. E il week end l’ho passato in casa facendo il ragù. Il mio ottimo ragù. Per accompagnare la carne nella cottura nel modo più adeguato, avevo bisogno di un po’ di musica.

E grazie ad “un’informazione riservata”, eccovi la première di una band che farà in questo 2014 il suo ingresso sulle scene musicali. Dal sempre più sorprendente Portogallo, Bussola. Venite con noi.

Bussola Continua a leggere