Jacco Gardner – Somnium

Giulia Belluso per TRISTE©

«Mi addormentai profondamente e nel sonno immaginai di leggere con attenzione un libro preso alla fiera…» (Somnium 1634)

A ispirare il terzo e nuovo lavoro del polistrumentista olandese (di base a Lisbona) Jacco Gardner è proprio Somnium, primo romanzo fantascientifico al mondo, scritto circa quattro secoli prima da Giovanni Keplero e adesso reinterpretato in chiave strumentale e psichedelica.

Continua a leggere

Annunci

Julia Holter @Explore The North – Leeuwarden (Netherlands), 24/11/2018

Emanuele Chiti per TRISTE©

Il tour europeo di supporto al nuovo disco di Julia Holter, Aviary uscito lo scorso mese per Domino, comincia da una cittadina del nord dell’Olanda, Leeuwarden.

L’esibizione, incastonata nella programmazione del festival Explore The North (rassegna legata al fatto che la capitale della Frisia quest’anno è la capitale europea della cultura), si è svolta in un piccolo teatro (De Westerkerk) nel centro cittadino: capienza ridotta e limitata, atmosfera cordiale tipica degli autoctoni, caldo a proteggerci dalla temperatura sottozero dell’esterno.

Continua a leggere

Chantal Acda – Bounce Back

Vieri Giuliano Santucci per TRISTE©

La Primavera arriva sempre con un carico di vitalità ed entusiasmo.

Nonostante valga il detto “Aprile, dolce dormire”, le giornate allungate e le temperature in aumento spingono la gente fuori dal letargo invernale.

Non so perchè, invece, per me ogni anno la Primavera coincide con un particolare accumulo di impegni di lavoro. Forse sono proprio gli arretrati dell’Inverno, da cui bisogna necessariamente riprendersi (“Bounce Back”) in fretta.

Continua a leggere

I am Oak @Na Cosetta – Roma, 22/11/2016

iamoak_nacosettaEmanuele Chiti per TRISTE©

Il Martedì è sempre stato un giorno scialbo: sta lì in mezzo, tra il Lunedì e il Mercoledì, giorno di transizione, giorno che vuoi, in fondo, passi il prima possibile.

Come santificarlo? Visto che durante la giornata, chi più chi meno, siamo tutti impegnati in attività lavorative o di studio, riponiamo fiducia nella serata che ci possa offrire qualcosa di “bello”, che ci traghetti in avanti nella settimana.

Continua a leggere

Hallow Bright – Veins EP

Marica Notte per TRISTE©

Mantenere l’anonimato diventa sempre più difficile considerando l’epoca in cui viviamo. Ci sono anche aspetti positivi però. A volte trascorriamo del tempo con persone mai viste prima e parlando del più e del meno alla fine ci si saluta senza neanche sapere il nome. Ma riuscendo a ricordare e a collegare qualche informazione ottenuta durante la conversazione si riesce a dare identità a quella persona, riuscendo a scoprirne il nome anche senza poter dire “Piacere”.

Questo succede non solo nella nostra quotidianità fatta di relazioni dirette, ma anche nella realtà virtuale. Può capitare infatti che si arrivi a fare delle scoperte interessanti (in questo caso musicali) senza riuscire ad ottenere maggiori informazioni.

HallowBright_Veins Continua a leggere