Girlpool – Before The World Was Big

Ho appena messo la sveglia alle 6. Domani mattina, uscirò per la prima volta in barca, andiamo a pescare i pesci di roccia. Quelli che si usano per cucinare la zuppa di pesce, quella insaporita dal pomodoro e dallo zafferano, così come la rouille che si spalma sopra i crostini, quelli che vengono serviti ancora caldi, per fare sprigionare il sapore della salsa e dell’aglio.

7 meno un quarto, l’ora in cui ti sembra di rientrare indietro nel tempo, la città senza macchine, prima che il mondo fosse grande. Chissà perché ho pescato le Girlpool questa volta, sarà perché con un nome del genere, mi ispiravano allegria, spensieratezza, mammelle grosse. Ahahahahah (questa mi sa che la censuro).

Girlpool - cover Continua a leggere

Annunci

Maria Antonietta @ Glue (Firenze)

Mentre il mio collega londinese è in Portogallo in uno dei suoi ormai sempre più frequenti week-end/viaggio (beato lui), io sono tornato per l’ennesimo ponte (le ultime settimane sono durate in media 3 giorni lavorativi) nelle terre natìe. Sole o no, sono comunque riuscito, alla faccia sua, a fare un salto nel posto più bello del mondo. Almeno secondo noi.

E visto che le distanze non sono molte, sono riuscito anche a non farmi mancare un bel concerto: Maria Antonietta era al Glue di Firenze per il tour di Sassi. E sempre alla faccia del londinese (suo grande estimatore), io c’ero. Eccovi la nostra recensione TRISTE©.

20140504_002342 Continua a leggere

Un Lunedì TRISTE© – Canzoni per le Pasquette e per l’inizio della settimana

A volte l’inizio di settimana si porta dietro la pesantezza del week-end appena passato. Una volta l’anno invece è sinonimo di gite fuoriporta ed altro cibo (non che il giorno precedente sia stato particolarmente ipocalorico).

In qualunque momento vi imbattiate su questa pagina, eccovi una selezione degli ultimi artisti di cui vi abbiamo parlato nelle scorse settimane. Fatene buon uso.

UnLunedìTRISTE

Continua a leggere

Maria Antonietta – Sassi

La prima canzone di ogni disco è per l’artista il primo contatto con il mondo, il brano che in qualche modo dovrebbe fare entrare l’ascoltatore dentro al proprio universo. E questa volta Maria Antonietta decide di non girarci attorno, io si.

Il primo disco (in verità secondo, ma primo in italiano) della nostra (amatissima) Letizia, mi aveva lasciato sconvolto, sedotto e tristemente (senza ©) abbandonato. L’ho amato tantissimo. Del resto cosa potrebbe suscitare un pezzo come Saliva? Per la prima volta in vita mia ho trovato un pezzo che racchiudeva in sé tutto il meglio della canzone italiana al femminile, da Cristina Donà ad Ornella Vanoni, da Carmen Consoli a Caterina Caselli.

maria_antonietta_sassi_cover_sentireascoltare-e1392890682719 Continua a leggere

Maria Antonietta – Animali – 2013

Io sono l’entusiasta, vivo a Londra e non mi lamento mai del tempo uggioso. Invece mi lamento spesso della musica italiana contemporanea. Stranezze della vita.

Maria Antonietta è un regalo alla nazione Italia, un po’ come Ryan Giggs alla nazionale di calcio gallese: un’eccellenza più unica che rara.

maria-antonietta-musica-streaming-animali-singolo Continua a leggere