Distance, Light & Sky – Casting Nets

Peppe Trotta per TRISTE©

La matematica non è un opinione, ma non sempre la sua trasposizione nel mondo reale funziona. Mettere insieme tante singole eccellenze non porta necessariamente ad un risultato ottimo. Penso a tante squadre di calcio di oggi costruite a tavolino per essere travolgenti e che poi ottengono poco, penso a  film pieni di attori di fama indiscussa che risultano poi pellicole mediocri.

In musica il concetto addirittura si espande, viste le innumerevoli collaborazioni tra artisti che in alcuni casi arrivano da esperienze diversissime. Nel corso del tempo abbiamo assistito alla nascita di dischi epocali, ma anche di “unioni” dai risultati quantomeno discutibili. Casting Nets di Distance, Light And Sky  appartiene ai casi in cui l’incontro si rivela molto proficuo.

DistanceLightSky_CastingNets Continua a leggere

Bored Nothing – Some Songs

Peppe Trotta per TRISTE©

Oggi mi sono svegliato con stampato sul viso un sorriso nostalgico. Non esiste un perché. Accade e basta. Mi alzo e ho questa sensazione addosso che mi accompagna tutto il giorno. Ripenso alle cose belle del passato, sia recente che remoto (ma non troppo, non sono un dinosauro). Mi ritorna la voce di mio nonno, le discussioni infinite con gli amici, l’odore della torrefazione vicino la sede dell’università.

In giorni cosi ho solo due possibili scelte musicali: qualcosa che arrivi dagli adorati anni ’90 o qualcosa che ne serbi forte il ricordo. Oggi ho scelto Some Songs di Bored Nothing.

BoredNothing_SomeSongs

Continua a leggere

Parkay Quarts – Content Nausea

Quando ero giovane avevo (è ho tutt’ora, nonostante ci siamo un po’ persi di vista) un grande amico che era fissato col punk (o per essere più precisi con il punk rock). Io ai tempi non apprezzavo molto tali sonorità. Con anni di distanza volevo dirti una cosa Riccardo: sai che in parte avevi ragione tu?

Non che ora sia diventato un vero amante del genere, ma alcuni gruppi (del passato e del presente) sono invece diventati ascolti assai graditi. Grazie anche a band come i Parquet Courts che hanno saputo dare nuovo spolvero a queste sonorità.

parkayquarts_contentnausea Continua a leggere

Ned Roberts

Un anno è lungo. Lunghissimo. Almeno per me. Se penso indietro, ai 12 mesi passati, mi sembra che in verità siano trascorsi 12 anni. Tutte le cose fatte, tutta la memoria accumulata, tutte le persone conosciute, tutta la musica ascoltata.

Un anno fa (in verità un po’ di più) vi parlavamo per la prima volta di un artista che al primo ascolto ci fece innamorare. Non so quanto sono durati davvero per Ned questi 12 mesi. Ma hanno portato uno splendido self-titled debut.

nedroberts_debut Continua a leggere

Alvvays + Real Estate @ Shepherd’s Bush Empire

Quando ero alle medie, mi ricordo che c’era una ragazza carina. Non era bella, ma semplicemente piaceva a tutti, al punto che riuscire a limonare con lei sarebbe stato un achievement da stamparsi in petto e mostrare con orgoglio.
Quando successe a me (di limonarla), ricordo che provai ben poco. Ero più interessato al “dopo”: dire a tutti che l’avevo fatto. Io ero innamorato di Evelyn.

Andare al concerto dei Real Estate è stato come limonare la più bella del liceo: un po’ lo fai perché apprezzi le sue qualità, ma soprattutto lo fai per dirlo agli altri. È l’opposto dell’onanismo.

IMG_3245

Continua a leggere