Daniele Luppi & Parquet Courts – MILANO

Siamo nel periodo dell’anno più prevedibile: siamo tutti indaffarati a chiudere questi dodici mesi con acquisti, prenotazioni per capodanno e a sperare di mettere tutto a posto per poterci godere qualche giorno di relax in famiglia.

Credo di avere la fortuna di poter vivere più intensamente il Natale da qualche anno a questa parte, dato che vivo all’estero da dieci anni ormai e da 15 non vivo più nella casa di mamma e papà (Spoiler: non sono poi cosi vecchio, ho solo cercato l’indipendenza appena ho potuto. Nota di Vieri: te piacerebbe…). Continua a leggere

Annunci

Flyying Colours @Arci Ohibò – Milano, 19/10/2016

flyyingcoloursSara Timpanaro per TRISTE©

Le tecniche meditative hanno sollecitato in me lo stesso scarso interesse delle rubriche calcistiche domenicali. Eppure qualcosa è cambiato.

Ho cominciato a dare importanza ai segnali che il mio corpo produceva sia in situazioni piacevoli che poco piacevoli. Questo ha aperto una serie di domande, le cui risposte sono venute a galla con semplicità. La semplicità è tra quelle parole che difficilmente sento cucite addosso, in un mondo che guarda e valuta la persona in termini di efficacia o efficienza (parole che scivolano nel niente).

E poche volte ci soffermiamo sulla semplicità di un momento, di un paesaggio, di uno stato emotivo, perché i nostri pensieri sono rivolti al domani e poco al qui ed ora.

Continua a leggere

The Tallest Man On Earth @Fabrique 16/09/2016

tallest-man-on-earth-music-hall-williamsburg-by-pip-cowley-900x600-1009146Per lavoro vengo spesso a Milano. Tutte le volte ritrovo un pezzo di cuore che ho lasciato un po’ di tempo fa. Vive una vita tutta sua, in parallelo.

A volte prende delle sbandate meravigliose, mi fa volare con le gambe in aria e mi ritrovo immerso in storie fuori dal tempo: in motorino a correre sulle salite di casa mia, fra i prati verdi degli inizi di maggio, fra le onde calme del mare nelle sere di Agosto.

Ho lasciato pezzi di cuore dappertutto, non me ne rammarico. Io, cittadino del mondo, non poteva andare diversamente.

I left my heart to the wild hunt a-comin
I live until the call
And I plan to be forgotten when I’m gone
Yes I’ll be leaving in the fall

Continua a leggere

Pinegrove – Cardinal

Cardinal è il primo vero debutto dei Pinegrove e se andiamo a vedere la scaletta scopriamo che la prima e l’ultima canzone si chiamano Old Friends e New Friends, rispettivamente. Magari non vuol dire niente, magari non è così didascalico come sembra e non stanno dicendo che il punto cardinale di riferimento nella vita è l’amicizia.

Se però per assurdo dovessi pensarla così, potrei dare un significato a molte cose, come le lacrime che ho scoperto scorrere sul mio volto venerdì sera dopo aver visto un amico riuscire ad arrivare dove ormai non sperava più. O quel sorriso ebete che mi ritrovo in faccia al pensiero di passare il prossimo weekend a Roma ed aprile a Milano.

pinegrove-cardinal-640x640

Continua a leggere

Sea + Air @Arci Ohibò – Milano, 13/02/2016

Sara Timpanaro per TRISTE©

Alla vigilia di San Valentino mentre io ero truccata da semaforo per il sabato del carnevale secondo il rito ambrosiano (io ero il rosso, e su questo non voglio aggiungere altro) sul palco dell’Arci Ohibò si è esibita la coppia che rappresenta l’ideale d’amore (per me).

Sea+Air, eccovi la nostra review.

SeaAir_Ohibo Continua a leggere

Jimmy Whispers @Spazio Senza Tempo – Milano, 25/01/2016

Sara Timpanaro per TRISTE©

In questi giorni si è tanto parlato di diverse sfumature di rapporti e relazioni. A prescindere dai pensieri personali, a costo di essere banali, quello che speriamo possa prevalere è il sentimento che unisce tra loro le persone: l’amore.

L’amore ha sempre generato molte domande, ed è ciò che più entusiasma lo spirito umano. Molti artisti lo hanno cantato, dipinto, scritto. Insomma l’amore muove dinamicamente i nostri più intimi sentimenti.

Esistono diverse manifestazioni dell’amore e tra queste quello romantico è sicuramente il più gettonato, perché catalizza l’idealizzazione della persona amata.

JimmyWhispers_Milano Continua a leggere

SOAK @Biko – Milano, 16/10/2015

Sara Timpanaro per TRISTE©

Bella, bellissima, con il viso di una bambola dai lineamenti delicati, la pelle di porcellana ed una voce dolcissima. Lei è Bridie Monds-Watson, conosciuta come SOAK.

Piccolissima, e vestita in total black, appare così al pubblico che ha atteso trepidante la sua apparizione sull’intimo palco del BIKO di Milano, lo scorso venerdì sera.

SOAK_BIKOMILANO Continua a leggere