Kelsey Lu – Church

KelseyLu_ChurchEPPeppe Trotta per TRISTE©

L’estate è a pieno regime e ho voglia di mare e di vacanze. Mi ritrovo invece immerso nel lavoro e alle prese con doveri da assolvere che eviterei volentieri.

Tra questi una serie di matrimoni (perché la gente continua a sposarsi nel 2016) che mi costringono a vivere ore pomeridiane di caldo intenso vestito di tutto punto all’interno di una chiesa.

Una sensazione particolare rimetterci piede, riemergono i ricordi di quando da bambino ero un frequentatore assiduo, immagini che immediatamente si fondono al mio attuale, distaccato punto di vista sulla religiosità.

Continua a leggere

GREY \\ WATER – LOVE EP

GREYWATER_LoveEPArrivato a questo periodo dell’anno, sistematicamente, rallento ogni mia attività: quello che normalmente farei in un’ora ne richiede tre, quello che avrei fatto in una mattinata di lavoro mi porta via due giornate.

Sarà la stanchezza accumulata, sarà la voglia di abbandonare questa città invivibile (quantomeno d’estate) e tornare a casa (al mare). Sarà il caldo. Il caldo: sembra tutto rarefatto, come in un sogno.

Ma almeno una cosa l’ho imparata: quando cercate una casa l’unica cosa che conta è che ci siano finestre che si affacciano su lati diversi così la sera potete aprirle e fare corrente.

Continua a leggere

New Pope – Youth EP

Marica Notte per TRISTE©

Se solo sapessi dipingere, ora dipingerei un quadro. O meglio cercherei di rappresentare ciò che vedo in questo istante per sottrarlo al tempo, cercando di mantenere il più possibile la conformità con il paesaggio che mi circonda. Cercherei di mantenere la conformità tra l’esterno e l’interno senza modificare troppo la realtà, perché potrebbe essere uno sbaglio.

A volte (e oggi è una di quelle) la luce è perfetta. Entra con raggi sottili su pareti, legno, cose e volti. Tra le pieghe né troppo strette né troppo larghe della tenda, la luce non ha colori, la luce non è nelle cose, la luce è nomi di cose da noi percepite. Il Sole è fermo (e questo è assodato) e le nuvole spostandosi un po’ di qua e un po’ di là creano passaggi d’ombra sui sottili fili d’erba che restano lì con naturalezza.

Se solo sapessi dipingere io oggi dipingerei un quadro.

NewPope_Youth Continua a leggere

Júníus Meyvant

Peppe Trotta per TRISTE©

L’abito fa il monaco? Diciamo che sarebbe piuttosto riduttivo pensarla in tal senso, esattamente come sarebbe inappropriato pensare che il carattere e l’umore di una persona possano essere totalmente determinati dal luogo in cui vive.

Sicuramente il clima, i paesaggi e le persone che ti circondano influiscono sul tuo modo di essere, ma senza riuscire mai a condizionarti più di tanto.

Prendiamo per esempio una terra come l’Islanda, ambiente fertilissimo dal punto di vista musicale. Quel che ci si aspetterebbe è un suono vagamente malinconico, qualcosa che richiami il freddo, il senso di isolamento e la primordialità della suo paesaggio. Spesso è stato questo a giungerci da questo luogo, ma ogni regola ha le sue doverose eccezioni.

JuniusMeyvant Continua a leggere

Cosmo Sheldrake – Pelicans We

Una volta sono andato a mangiare dentro alla torre dell’orologio di King’s Cross. Quel meraviglioso edificio che è stato usato anche durante le riprese della famosissima saga di Harry Potter. Io non ho visto nessuno dei film che la compongono, ma dicono sia molto bella.

Come al solito l’ho presa larga, parlo di quella cena perché quella sera ho conosciuto un mio amico, è uno chef portoghese di alto livello. Parlammo tantissimo e mi ricordo ancora quando mi spiegò dell’uso che si fa nella cucina creativa della maltodestrina. Non serve andare su wikipedia, vi dico solo che per farla breve, viene usata molto perché se mischiata a grassi riesce ad assorbirli ed a mantenere il proprio stato in polvere. É una cosa fighissima, ancora mi ricordo la polvere all’horseradish che me la fece scoprire.

Cosmo Sheldrake - Pelicans WE

Continua a leggere